Nessun commento

L’intervento di mastoplastica: è possibile rivoluzionare l’esperienza della paziente?

intervento mastoplastica

Molto spesso la parola intervento ci fa venire in mente termini (e immagini) poco piacevoli, come anestesia, dolore, farmaci, complicazioni, sangue… tutti piccoli grandi aspetti che rendono ogni decisione ancora più difficile da prendere. L’intervento di mastoplastica non è da meno!

Infatti l’approccio tradizionale prevede spesso l’utilizzo di drenaggi, di tecniche piuttosto invasive, con lunghi tempi di recupero, dolore (con conseguenti antidolorifici pesanti, che provocano fastidi e sonnolenza), soprattutto nei primi giorni dopo l’operazione.

So bene che questo può causare paure importanti, che possono spingerti a rimandare, a rinunciare a qualcosa che per te, per il tuo benessere, è davvero molto importante. Solo il pensiero del ricovero ospedaliero, di essere “bloccata” e dolorante chissà per quanto tempo prima di tornare alle tue abitudini, dei farmaci, del dolore, di drenaggi che escono dal tuo corpo… fa rabbrividire.

Per questo è davvero molto importante scegliere con molta attenzione il chirurgo a cui affidarsi anche in base alle tempistiche e alle tecniche che ti vengono presentate quando  si affrontano i dettagli dell’intervento.

Ogni professionista ha un suo approccio all’intervento e ti dipingerà uno scenario ben preciso (chiedi sempre i dettagli, se hai dei dubbi). Questo scenario deve essere in grado di portarti al traguardo che desideri scegliendo la strada più sicura, ma anche più adatta ad un rapido recupero.

Oggi voglio raccontarti come è nata la parte più tecnica, legata alla chirurgia, del mio metodo, la Mastoplastica Argentina, per renderti consapevole delle alternative agli approcci più tradizionali.

Il Protocollo Recupero Rapido e Sicuro

Qui entra in gioco la mia esperienza nell’ambito della Chirurgia d’Urgenza, dove questo particolare tipo di approccio è piuttosto utilizzato, per garantire interventi sicuri, veloci e di rapido recupero.

La mia tesi di specializzazione in Chirurgia si è concentrata su questo tipo di protocollo, portando anche alla pubblicazione di un articolo scientifico, che puoi trovare qui.

Sembra semplice da raccontare, ma questo approccio richiede molta esperienza sul campo, in circostanze nelle quali è importante saper agire in modo efficace, minimizzando però l’invasività della procedura, per permettere al paziente un recupero ottimale ed evitando inutili possibili complicazioni.

Ho riadattato questo iter agli interventi di mastoplastica progettando incisioni minime, in posizioni strategiche: questo ha il duplice vantaggio di velocizzare il recupero e di rendere poco visibili (nella maggior parte del casi) le cicatrici.

A comporre il protocollo sono una serie di procedure prestabilite, che iniziano con la preparazione pre operatoria, proseguono con l’intervento stesso e si concludono con la fase post operatoria.

Tutto viene pianificato nei minimi dettagli e la paziente è sempre accompagnata in queste fasi, inclusi i diversi consigli per affrontare al meglio il recupero post intervento, come alcuni esercizi da fare con le braccia.

L’approccio di questo protocollo prevede:

  • intervento della durata media di 30 minuti
  • leggera anestesia locale e sedazione: grazie a questa scelta, la paziente dorme e non si accorge di nulla, ma il risveglio e la ripresa sono più rapidi e piacevoli
  • approccio efficace nei confronti del tessuti, per non creare danni ed evitare dolore e drenaggi
  • risveglio non traumatico e immediato
  • intervento effettuato con rientro a casa in giornata (day hospital)
  • rapida ripresa dei movimenti delle braccia
  • dolore praticamente assente, se non un leggero fastidio
  • ripresa di attività più pesanti per la parte alta del corpo dopo poche settimane

In pratica, evitando sforzi e prestando la dovuta attenzione, si torna alla vita quotidiana in 24 ore.

Come racconta Cristina nella sua video testimonianza:

” Il risveglio è stato piacevole e naturale, come da un sonnellino pomeridiano. Il  giorno dopo l’intervento ero già a fare un aperitivo con le amiche (analcolico ovviamente, visto che prendevo gli antibiotici”

Questo tipo di approccio è sicuro?

Capisco bene questa preoccupazione e sarò del tutto onesto. Si tratta sempre di un intervento chirurgico, quindi non va sottovalutato mai, in nessun caso. È importante che la paziente si sottoponga a tutti gli esami pre operatori e che sia perfettamente informata sull’iter che la aspetta.

C’è da dire però che minimizzare i danni ai tessuti, grazie ad un approccio mirato, studiato e decisamente poco invasivo, permette di evitare complicazioni aggiuntive e di offrire un recupero davvero rapido e sicuro.

Non viene trascurato nessun dettaglio: leggeri antidolorifici da banco, un adeguato reggiseno post operatorio e controlli periodici, per monitorare l’andamento e assicurare una guarigione perfetta.

Quello che avrai a disposizione è un approccio innovativo, sia dal punto di vista della pianificazione (scelta delle protesi e della tecnica più adatta a te e al tuo fisico) sia dal lato puramente chirurgico.

Questi due aspetti sono strettamente intrecciati e insieme rappresentano la strada ideale per condurti al seno che desideri ottenere, bello, perfetto per te, naturale, senza inutili complicazioni.

Spesso vengono proposte strade “tradizionali”, che però non seguono le innovazioni in campo medico, fondamentali per rendere gli interventi più sicuri e meno impattanti per le pazienti.

Viene fatto per abitudine, per consolidata esperienza in quello specifico approccio, ma cercare di offrire il meglio ad ogni paziente prevede anche continui aggiornamenti e la ricerca di soluzioni sicure e rivoluzionarie, già presenti all’estero o in altri campi della medicina.

Spero che scoprire questo innovativo approccio, ancora poco diffuso in Italia, possa averti aiutata ad avere meno timore dell’intervento di mastoplastica.

Se  vuoi conoscere ancora più da vicino questo tipo di intervento e conoscere tutti i dettagli della Mastoplastica Argentina, il metodo che ho progettato per aiutarti ad ottenere il risultato che desideri:

banner articoli

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SU LA MASTOPLASTICA ARGENTINA QUI

P.S. Se stai prendendo in considerazione di sottoporti ad un intervento al seno o conosci qualcuno che lo sia, ora sai quanto sia importante riuscire ad ottenere le informazioni corrette per poter scegliere con consapevolezza, allora parti da qui: www.drperon.com

Troverai informazioni ed esperienze di successo di centinaia di pazienti che hanno scelto di sottoporsi a Mastoplastica Argentina, affidandosi a me.
Dr Perón
– L’originale Mastoplastica Argentina –

Il segreto delle donne più sexy del mondo

 

Articoli risorse gratuite

Seguici sui social per rimanere aggiornata!

Potrebbero interessarti

Articoli simili a questo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu